fbpx

1.200 alberi a Calenzano grazie a Estra

Prosegue l’impegno di Estra Energie per la riqualificazione del territorio in cui opera. Dopo Civitella in Val di Chiana è la volta di Calenzano con la messa a dimora di 1.200 alberi.

 

Le piante sono state messe a dimora lungo la pista ciclabile a Travalle e in un’area verde il località La Chiusa. Erano presenti il vicesindaco di Calenzano Alberto Giusti, l’assessore all’ambiente Irene Padovani e la responsabile sostenibilità di Estra, Saura Saccenti.

Gli interventi di riforestazione realizzati hanno come obiettivo principale quello di ridurre le emissioni di CO2, migliorando al tempo stesso la fruibilità delle aree verdi e contribuendo alla riduzione delle isole di calore grazie all’incremento delle zone d’ombra. Per garantire il rispetto della biodiversità dei territori e favorire un più rapido attecchimento delle piante, sono state scelte diverse specie, autoctone e coerenti con le condizioni climatiche dell’area, che andranno ad incrementare il patrimonio naturale del Comune.

Dopo Civitella e Calenzano sarà la volta del Comune di Ancona, con la messa a dimora di 500 alberi su tre aree del territorio comunale.

estra.it