fbpx

Adesioni

La nostra missione: buono per te, buono per il pianeta

 

Barilla è un’azienda familiare, non quotata in Borsa, presieduta dai fratelli Guido, Luca e Paolo Barilla. Fu fondata dal bisnonno Pietro Barilla, che aprì un panificio a Parma nel 1877. Oggi, Barilla è famosa in Italia e nel mondo per l’eccellenza dei suoi prodotti alimentari. Con i suoi brand – Barilla, Mulino Bianco, Pan di Stelle, Gran Cereale, Harrys, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina e Vesta, Misko, Voiello, Cucina Barilla, Catelli, Lancia, Tolerant e Pasta Evangelists – promuove una dieta gustosa, gioiosa e sana, ispirata alla dieta mediterranea e allo stile di vita italiano.

 

www.barillagroup.com

STRATEGIA DI SOSTENIBILITÀ

 

Al fine di dare un contributo concreto alle sfide globali, Barilla ha elaborato negli anni un pensiero racchiuso nella Missione Buono per Te, Buono per il Pianeta che guida, passo dopo passo, a offrire alle persone cibo buono, sicuro, nutrizionalmente equilibrato e proveniente da filiere responsabili.

 

• CIBO BUONO significa gusto, piacere e un gesto d’amore quotidiano per le persone stesse;

• CIBO SANO significa materie prime selezionate, profili nutrizionali bilanciati per rispondere a corretti stili di vita;

• CIBO PROVENIENTE DA FILIERE RESPONSABILI vuol dire cercare i migliori ingredienti per garantire una qualità eccellente, nel rispetto di persone, animali e ambiente.

 

Un impegno “dal campo alla tavola” che ha portato a sviluppare iniziative nelle diverse fasi della filiera. Progetti virtuosi realizzati grazie alla determinazione di tutte le Persone Barilla, alle collaborazioni instaurate lungo la filiera, e allo stimolo costante degli esperti esterni, grazie a un dialogo continuo. Ogni marca del Gruppo Barilla contribuisce al percorso Buono per Te, Buono per il Pianeta, attraverso progetti volti a migliorare il profilo nutrizionale dei prodotti, rafforzare la sostenibilità delle filiere e comunicare in modo trasparente ai consumatori.

Progetti realizzati

COMUNE DI PARMA

Gli interventi di forestazione e riqualificazione sono stati realizzati nelle aree limitrofe al Pastificio e alla sede centrale di Barilla a Pedrignano, e si inseriscono nel più ampio progetto del Bosco con il quale Barilla racconta in modo tangibile quello che per l’azienda significa sostenibilità, un luogo speciale dove agricoltura, animali e piante possono vivere nel dialogo e “fare mondo”. Ci saranno campi di girasoli, campi di grano, percorsi naturalistici che coesisteranno con un bosco che ospita quasi tremila alberi autoctoni, per portare bellezza al paesaggio e ripristinarne la biodiversità.

 

L’area riqualificata darà vita ad un luogo d’incontro aperto a tutti, uno spazio verde per la comunità locale e per le persone Barilla, che verrà inaugurato in primavera 2022, dove poter svolgere attività ricreative e sociali, ad esempio con la possibile condivisione di orti e frutteti aziendali. Un progetto unico che aggiunge un altro elemento entusiasmante al percorso che Barilla, da tempo, ha intrapreso sulla sostenibilità e dove poter celebrare la bellezza della natura.

Tipologia di area

Extra-urbana

 

Piante messe a dimora

2.870

 

Ettari impiegati

5,4

 

Specie utilizzate

Carpino bianco, carpino nero, melo selvatico, acero campestre, farnia, ciliegio