fbpx

Adesioni

Il Gruppo Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato di riferimento, con 14mila collaboratori e quasi 4 milioni di clienti per circa 64 miliardi di finanziamento all’economia.

 

La stretta collaborazione tra le società presenti nel retail banking, credito al consumo, corporate e investment banking, asset management e comparto assicurativo garantisce al Crédit Agricole di operare nella penisola con un’offerta ampia e integrata, a beneficio di tutti gli attori economici. Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia è presente sul territorio nazionale con circa 1100 punti vendita in 11 regioni ed è settimo player bancario per masse amministrate con oltre 10.000 dipendenti e più di 2 milioni di clienti. Nella strategia del Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, il cambiamento climatico viene preso in considerazione come una tematica di primaria importanza.

 

www.credit-agricole.it

STRATEGIA DI SOSTENIBILITÀ

 

Il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia ha lanciato nel 2015 il progetto Gran Mutuo Green: per ogni mutuo erogato nell’ambito di questa iniziativa, la banca ha sostenuto la messa a dimora di un albero in zone d’Italia a forte degrado o soggette a rischio di dissesto idrogeologico. L’iniziativa è motivata dall’attenzione per la tutela dei territori, valore mutuato dalla capogruppo francese Crédit Agricole, conosciuta nel mondo anche come Banca Verde. Grazie al progetto Gran Mutuo Green, il Gruppo si è aggiudicato il “Premio di distinzione”, assegnato nell’ambito del Green Globe Banking Award. L’iniziativa Gran Muto Green è proseguita con la promozione Gran Mutuo 2016, ed in totale sono stati piantumati 11.000 alberi, riqualificando così aree in diverse regioni d’Italia. Dal 2017 il Gruppo ha inoltre intrapreso un percorso di Energy Management con l’obiettivo di razionalizzare il modello organizzativo della gestione energetica, riducendo i costi e uniformando le procedure e i sistemi di controllo di tutte le società del gruppo. Oltre a mantenere una costante attenzione sulle prestazioni ambientali dirette in termini di consumi energetici, emissioni in atmosfera – ridotte del 10% dal 2015 anche grazie all’utilizzo di energia alternativa – il Gruppo propone a privati e imprese prodotti e servizi che incentivano soluzioni di efficientamento energetico e contenimento delle emissioni di CO2.

Progetti realizzati

PARCO REGIONALE OGLIO SUD

Gli interventi di forestazione sono stati realizzati lungo il fiume Oglio, in quattro terreni improduttivi di proprietà demaniale in concessione al Parco Oglio Sud e ricadenti nei Comuni di Canneto sull’Oglio (MN), Pessina Cremonese (CR) e Ostiano (CR).

Tipologia di area

Extra-urbana

 

Alberi piantumati

3.000

 

Ettari impiegati

2.4

 

Specie utilizzate

Acero campestre, Carpino bianco, Farnia, Frassino maggiore

COMUNE DI FONTE NUOVA

Gli interventi sono stati realizzati con l’obiettivo primario ci creare nuove aree verdi, ma anche di migliorare le condizioni ambientali della città apportando benefici socio-educativi, dal momento che alcune zone forestate ricadono all’interno di istituti scolastici.

Tipologia di area

Urbana

 

Alberi piantumati

1.250

 

Ettari impiegati

1

 

Specie utilizzate

Acero campestre, Orniello , Leccio , albero di Giuda

PARCO DELLE VALLI

La piantumazione ha interessato diverse aree del parco attraverso la messa a dimora di alberi in gruppi o in filari lungo il percorso ciclo-pedonale, e 50 esemplari, tra lecci e aceri campestri, sono stati piantati con la collaborazione delle famiglie residenti.

Tipologia di area

Urbana

 

Alberi piantumati

650

 

Ettari impiegati

1

 

Specie utilizzate

Acero campestre, Olmo, Leccio, Orniello

Alberi in programma

2.000

Alberi in programma

2.000

0