fbpx

Fastweb contribuisce al Mosaico con 9.000 alberi in tre anni

Nell’ambito di un percorso di sostenibilità più strutturato che comprende anche la compensazione delle emissioni di CO2 delle attività dell’azienda, Fastweb aderisce a Mosaico Verde con l’obiettivo di riqualificare aree verdi sul territorio nazionale coinvolgendo anche il personale dell’azienda.

 

Per dare un contributo alla rigenerazione ambientale del territorio italiano, Fastweb ha aderito a Mosaico Verde, la campagna nazionale per la forestazione di aree urbane ed extraurbane e la tutela dei boschi esistenti ideata e promossa da AzzeroCO2  e Legambiente. Fastweb sosterrà il progetto impegnandosi nella messa a dimora di 9.000 alberi in tre anni, privilegiando le aree che necessitano di una riqualificazione, in modo da migliorare non solo la qualità dell’aria ma anche la qualità della vita degli abitanti delle aree interessate.

Nel 2021 verranno infatti realizzati interventi di forestazione a Milano, nell’area Porto di Mare-Rogoredo, a Roma, nel Parco della Cellulosa e a Bari, nel Parco Urbano ASI, grazie anche al contributo dei dipendenti di Fastweb che potranno selezionare l’area d’interesse e partecipare attivamente, con il supporto organizzativo di associazioni come Legambiente, alle giornate dedicate alla messa a dimora degli alberi.

Una testimonianza dell’impegno di Fastweb nel coinvolgimento e sensibilizzazione della popolazione aziendale sui temi della riqualificazione urbana, della tutela della biodiversità e del benessere della comunità.

 

Scarica il comunicato stampa

www.fastweb.it