fbpx

Adesioni

Arca Fondi SGR nasce dalla storia e dall’esperienza di Arca SGR, fondata nell’ottobre del 1983, grazie all’unione di 12 Banche Popolari azioniste.

 

Sfruttando una radicata capillarità sul territorio italiano, Arca Fondi è una delle principali realtà nel campo del risparmio gestito in Italia. Può vantare capitali per circa 30,8 miliardi di euro con oltre 770 mila sottoscrittori e una quota di mercato circa del 3%*. Oltre ai risparmi gestiti, ai patrimoni assicurativi e alla assistenza fornita a importanti clienti istituzionali come fondi pensione, casse di previdenza e fondazioni bancarie, infatti, Arca Fondi SGR amministra anche Arca Previdenza, il primo Fondo Pensione Aperto in Italia per patrimonio**, con un capitale di circa 4,1 miliardi di euro e circa 178.000 aderenti**.

 

* Fonte: ARCA – dati aggiornati al 04 Marzo 2021 ** Fonte: Arca – dati al 04 Marzo 2021

 

www.arcaonline.it

STRATEGIA DI SOSTENIBILITÀ

 

Arca Fondi SGR ha da sempre avuto a cuore il tema della “responsabilità” verso il futuro. Impegnarsi verso il futuro significa trovare un equilibrio tra rendimento sostenibile e responsabilità sociale. Pertanto, nel 2019 Arca Fondi ha aderito ai Principi per gli Investimenti Responsabili delle Nazioni Unite, impegnandosi in diverse iniziative. In primis quello di ottenere risultati che siano in linea con le caratteristiche di sostenibilità promuovendo quindi l’accrescimento dell’inclusione dei criteri ESG nei Fondi (oggi la gamma vanta quattro Fondi Comuni e tre comparti del Fondo Pensione Aperto, Arca Previdenza). Inoltre, prosegue il percorso di miglioramento dei fattori sociali all’interno dell’azienda stessa attraverso alcune iniziative come il sostengo a Vidas, un’organizzazione no profit dedicata all’assistenza materiale dei malati terminali. Arca Fondi ha anche intrapreso una ristrutturazione della propria sede, finalizzata a ridurre drasticamente il consumo di energia implementando innovative soluzioni in questo senso che hanno portato ad una riduzione del 70% rispetto ai consumi storici.